Facebook è l’NSA e l’NSA non esiste.

In un’ottica di disinformazione la cosa più interessante è distogliere l’attenzione dai noccioli dei problemi. NSA non esiste ed è chiaro che c’è un accordo tra il governo degli USA e i gruppi economici quali facebook, google, yahoo etc. L’accesso ai dati è stato sempre garantito. Tirare in causa questa NSA e far credere ai creduloni poveri ignari cittadini planetari che qualcosa sia venuto a galla serve proprio a far desistere dal guardare sul fondo.
Zucker – Berg il rampante superveloce miliardario non ha fatto tutto da solo. Ha gestito ottimamente un argutissimo piano. Lasciare che i cittadini si facciano controllare, schedare e manipolare.

Non c’è trucco non c’è inganno signori e signori…venghinoooo

E cosi i governi controllano e raccolgono informazioni personali. Dove facebook viene censurato è dove il governo degli USA non ha ancora colonizzato l’assetto politico. Semplice.

Annunci