terremoto amatrice centro italia agosto 2016

Terremoto Italia 23 Agosto 2016 annunciato in un video + attività HAARP

Seguo Dutchsinse da tantissimo tempo. Ricercatore, curioso, maniaco dei movimenti tellurici e atmosferici indotti. Monitora costantemente il globo correlando eventi e situazioni.

Nel seguente video (minuto 38 secondo 8) annuncia la possibilità concreta di un terremoto in centro Italia a causa della presenza nei giorni antecedenti di movimenti tellurici secondo una precisa direttiva sulla crosta terrestre. Dice di stare attenti. Aveva ragione:

 

Inoltre riporto queste curiose fotografie dei giorni antecedenti il terremoto; le fotografie appartengono ai satelliti e ad alcuni cittadini attenti e curiosi:

pizap.com14719681831671pizap.com14719732025141terremoto amatrice centro italia agosto 2016

Fonte

02/07/2014 Strasburgo, secondo giorno della prima seduta plenaria del Parlamento Europeo, nella foto  Gianluca Bonanno

Gianluca Buonanno – omicidio di stato

Gianluca Buonanno – omicidio di stato

Con triste e pesante vergogna bisogna ammettere che le circostanze della morte di Gianluca Buonanno sono sospette. Uomo politico ed europarlamentare Buonanno non ha mai nascosto l’avversità al sistema Euro nelle sue sfaccettature economiche e sistemiche. Un documentario lucido e preciso ne ricostruisce i fatti legati al suo incidente mettendo in luce gli aspetti più contraddittori e sinistri.

L’appello va ai dirigenti della Lega, almeno a quelli che di sicuro sanno cosa sia veramente successo.

Di seguito il filmato:

rtsi2gb

Nizza e il false flag – il job act e la massoneria

Il false flag

Sconcertanti sono gli eventi di Nizza. Terrore, paura, insicurezza. Bisogna tuttavia essere forti, ma perchè? Perchè la guerra non è terminata. La guerra alla popolazione civile e ai diritti del singolo cittadino è in corso da molto tempo e, come ribadito in questo blog, ci concede attimi di riflessione. Dal lontano attentato alle Torri Gemelle di New York ha serpeggiato tra le persone una nuova presa di coscienza: quando parliamo di depistaggi, false flag, azioni di disturbo e dissonanza cognitiva facciamo venire a galla una nuova consapevolezza. Tutto ciò che abbiamo letto sui falsi libri di scuola, privi di critica profonda, ora, lo stiamo vivendo e siamo noi i protagonisti degli eventi che caratterizzeranno le scelte politiche ed economiche autoritarie che necessariamente arriveranno.

In Francia è già guerra, è conflitto sociale estremizzato. I francesi stanno combattendo il Job Act che presto toglierà loro molti fondamentali diritti del lavoro.

Il job Act

Il Job Act in Italia è passato lindo come un corso d’acqua in un prato, silente e privo di alcuna opposizione. In Francia no. I francesi alle multinazionali il ‘culo’ vorrebbero romperglielo ed ecco arrivare la loro punizione: la rovina della loro festa, nella data a loro più importante e, soprattutto, l’inasprimento delle pene preventive e dell’uso della repressione armata. La festa finita.

Ebbene questa strategia della tensione non è pilotata da alcun gruppo mediorientale ma da chi da sempre il mondo lo tiene in pugno: le grandi élite finanziarie massoniche.

Troppi sono infatti gli aspetti grotteschi di quanto accaduto a Nizza, di seguito un video che ne riassume con lucidità i cardini:

jovanotti-lo-sai-bilderberg-poteri-forti

Jovanotti, il bilderberg e le multinazionali, il delirante discorso!

Ripropongo il filmato di Jovanotti ripreso ad un intervento pubblico nel quale afferma di essere stato invitato ad un convegno segr.. ehm privato (Bilderberg?) dove ha appreso che il destino del genere umano è in mano ad un manipolo di persone illuminate che fanno quadriglia sistemica.

In un primo momento ero contento che qualcuno verificasse l’esistenza di queste sette segrete anche in Italia e che finalmente ne parlasse apertamente; tuttavia il tono espressivo compiaciuto e asservito di Jovanotti non può che far venire il voltastomaco alla lunga. Allucinazione e ipnosi collettiva non sono niente paragonato a questo stato di alterazione cognitiva manifestato così pubblicamente.

La condanna delle popolazioni espressa con soddisfazione e magnificenza. Se non fosse registrato non ci si potrebbe credere.

Di seguito la voltata di stomaco:

vin-diesel-chemtrails

Dopo Prince arriva Vin Diesel e si torna a parlare di geoingegneria

Ecco una bellissima foto di Vin Diesel che mostra un cielo striato da irrorazione. Il cantautore Prince quando era ancora in vita aveva spesso affrontato nelle sue lunghe interviste il tema della geoingegneria, soprattutto quella clandestina. Ora, dopo il suo decesso, ecco le provocazioni dell’ennesimo cantautore che non sembra aver paura di affrontare l’increscioso problema delle scie chimiche. Tra gli episodi di manipolazione cinematografica appare anche il promo di uno dei primi film della serie ‘Fast & Furios’ che ha Vin Diesel come protagonista. La versione del promo ha subito una modifica vedendo introdotte fantomatiche scie di aerei dove non erano presenti.

Si allarga quindi la schiera di celebrità che in un modo o nell’altro vengono coinvolte nelle problematiche derivate dall’irrorazione degli stati in maniera non autorizzata.

Demonstrators march in downtown Genoa, Italy, Friday, July 20, 2001 as protests against the G8 summit turned violent. Police fired tear gas to block demonstrators streaming toward the prohibited zone where the heads of the World's leading industrial countries were arriving for their annual G8 summit.  (AP Photo/Luca Bruno)

Renzi umilia signora anziana… i ragazzi del g8!

Non è solo il fatto di vedere una signora anziana liquidata da Renzi, per la strada. E’ vedere l’inclinazione a non ascoltare  a non voler sentire.. a fregarsene. Lontano dai cittadini e a braccetto con le più losche e becere multinazionali del petrolio e delle finanze.

Per i lettori distratti:

 

Ebbene No! Non è questo che mi abbatte.

E’ il mio pensiero e quello di alcuni miei colleghi che va al G8. A quella schermaglia lontana nella storia oramai che tutti hanno dimenticato. L’infamità della reazione.

Il mio pensiero va a quei ragazzi con il casco, con la tuta da rugby e i colori dei nativi americani. Lottavano per noi. 

 

… noi dove eravamo?

 

 

 

nasa-iss-tim-peake-fake

La NASA mente e l’ISS non ospita nessuno

La NASA, l’ISS e TIM PEAKE .. e Samantha

Capita talvolta di finire erroneamente su uno schermo sotto gli occhi di tutti in una situazione imbarazzante. Questo è successo a Tim Peake mentre gioca davanti ad uno schermo blu utilizzato per isolare un soggetto filmato e potergli poi sostituire lo sfondo. La NASA spesso utilizza questi schermi ma perchè? Tim Peake è un noto massone e non lo ha mai neanche nascosto apertamente e, nonostante il suo modo di fare burlesco, gode di privilegi e posizioni di altissimo livello. I dubbi sopraggiungono anche all’occhio di chi, esperto in fotografia, non si capaciti dell’impossibilità di visione degli obiettivi utilizzati per queste riprese.

Il filmato sottostante mostra l’increscioso incidente.

Il filmato seguente tuttavia non lascia addito ad interpretazione. Tim Peake cade durante un tentativo di esibizione in assenza di gravità. La caduta viene cammuffata grossolanamente dall’emittente televisiva BBC in fase di trasmissione applicando un leggero slow motion ad alcuni frame del video.

Di seguito il filmato del fattaccio.

 

A cosa siamo di fronte esattamente?

E Samantha sarà mai stata sull’ISS? Ci sono candidature al progetto Monarch aperte?